Home / Regioni / Lazio / Un autentico successo per la prima de “Il sogno di Clio”

Un autentico successo per la prima de “Il sogno di Clio”

E’stato un autentico successo il debutto- avvenuto lo scorso 4 giugno nella prestigiosa location del Salone Margherita di Roma de “Il sogno di Clio”, spettacolo teatrale ideato e prodotto dalla carismatica Carmen Morello.

L’opera, scritta da Gennaro Francione e curata nella regia da un impeccabile Igor Maltagliati, inneggia all’arte che sublima e redime.

E’ andata benissimo e sono molto ma molto contenta del risultato ottenuto. Abbiamo provato a lungo e ci siamo impegnati tutti tantissimo. Il nostro è stato un lavoro di squadra davvero eccellente. In particolare vorrei ringraziare dal profondo del cuore il regista Igor Maltagliati, l’ aiuto regista nonchè attore maschile protagonista Mario Misuraca, il vocal coach Davide Pironaci e la coreografa Chiara Tobia che hanno permesso di dare in pasto al grande pubblico qualcosa di davvero straordinario, grazie alla loro revisione delle musiche e delle coreografie con il preciso obiettivo di adattarle al testo“- ha dichiarato una raggiante Carmen Morello, titolare tra l’ altro della sua omonima Accademia di Spettacolo.

Ampiamente elogiata dalla critica, “Il sogno di Clio” ha un suo illustre passato teatrale ma si ripropone con una rielaborazione rinnovata ed arricchita. Un sogno (quello di Clio) di arte e di artisti, di elementi onirici e di realtà. Essa è dunque un’opera piena di poesia e di canto e di musica e di recitazione e di un filo che tiene sospeso lo spettatore in una dimensione del “c’è e non c’è” del “sogno o son desto”. Clio è un’artista ma potrebbe essere ognuno di noi grazie a quel lato artistico che è serbato in maniera più o meno nascosta dentro i nostri animi e che aspetta un sogno, o una piccola realtà, per “sgranchirsi” un po’ ed uscire dal bozzolo della vita quotidiana.

In particolare il dramma multimediale racconta la storia del ciabattino poeta Carlo di Alberobello. Innamorato di Maria, che diventa sua sposa donandogli 4 figli, è costretto a lasciare la famiglia e parte per il fronte: è scoppiata la Grande Guerra. La guerra è micidiale per la vita pubblica e privata. Maria tradirà col compare di battesimo Francesco il marito che, scoperta la tresca, ucciderà la moglie ferendo gravemente l’amante. Inoltre narra il viaggio iniziatico di Carlo che attraverso le 10 muse cercherà una redenzione dall’uxoricidio commesso per purificare la sua coscienza appesantita dal misfatto malgrado l’assoluzione dei giudici. Su quella via di ascesi estetica tenterà anche una ripresa di una vena poetica prima inesauribile e poi disseccata dai tragici eventi.

L’Arte tutto e tutti redime, in vita come in morte.

Cast attori: Carmen Morello, Mario Misuraca ( riveste anche il ruolo di aiuto regista, ndr) , Fabrizio Bordignon nel doppio ruolo del marito e dell’amante, Cristiano D’Alterio, Simona Meola.

Cast cantanti: David Pironaci (eccezionale nel ruolo anche di vocal coach di tutti i cantanti), Roxy Colace, Alessandra Fineo, Alessio Torri, Domenico Santarella, Anita Tenerelli, gli Lt Speak, Grossover.

Cast danza: Chiara Tobia (coreografa ufficiale dello spettacolo oltre che ballerina), Cristiano Savini, Daniele Di Giorgio, Dany Do Rosario Silva Soares, Jailene Giulia Sinicorni, Luca Andrea Borzacchi.

Cast musicisti: Flautista Mirella Pantano, Violinista Guendalina Pulcinelli e Lumetta Margaret.

Cast acrobati aerei: Lucrezia Bussoletti, Maria Ludovica Del Nero.

Queste le prossime date confermate dopo le due tappe a Latina:

16 giugno Teatro Sperimentale di Ancona,

8 luglio Orvieto

8 e 9 agosto Sestri Levante (Genova)

Per il sostegno si ringraziano gli sponsor Kasanova, ristorante Fualde’ L’assaggio Why Not?, Crif, Koko Events, Fusions Arts, Rachele Landi make up artist, Movimento diritti e futuro, #Differevent.

credito foto Isabella Cavallaro

Di Laura Gorini

Laura Gorini, nata il 31 marzo 1982 a Brescia, addetto stampa per personaggi del mondo dello spettacolo, brand, fiere, locali e aziende, è da sempre appassionata di scrittura.
Diplomata al liceo classico e laureata in Scienze e Tecnologie delle Arti dello Spettacolo, è anche scrittrice e poetessa.

Leggi anche

maglioni,carolina herrera

Maglioni di lana colorati e vivaci: gli oggetti cult dell’autunno 2017

Colorati, vivaci ma soprattutto caldissimi: nel prossimo autunno inverno 2017-2018 i maglioni andranno indossati in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.