Home / Eventi / Giornate (e notti) di fine estate a Margherita di Savoia

Giornate (e notti) di fine estate a Margherita di Savoia

Margherita di Savoia, è quasi un totem della balneazione per i turisti di Basilicata, Puglia e Campania che si recano in questa località per assaporare uno spicchio di estate. Situato in un crocevia importante tra il Gargano (Foggia) e le Murge (Bari, Trani e Barletta) , pian piano sta svestendo i panni del lungomare adriatico frequentato dai bagnanti del “mordi e fuggi” per attrarre un pubblico diverso, che possa soggiornare  per un periodo tempo più lungo rispetto alla mezza giornata libera dal lavoro.

Stagione 2017 ricca di eventi culturali

Per questo motivo, la stagione agostana 2017 annovera un cartellone estivo rispettoso degli amanti della cultura, dell’arte e della buona musica in questa fetta di paradiso alla portata di tutti e che non ha nulla da invidiare a molti altre spiagge della riviera adriatica. Un paradiso che però rischia di essere deturpato da alcuni atti di vandalismo che, come le cronache locali e nazionali hanno rilevato in questi giorni, non rendono onore ad una città che, grazie al progetto “Mare senza barriere” fa dell’accoglienza e dell’integrazione nei confronti dei più deboli un baluardo di avanguardia; un ottimo esempio che anche altre location italiane stanno eguagliando.

Una città, Margherita di Savoia, che porta con sé lo stemma di una civiltà antica, romana e medievale, e non solo quello dello svago e dell’intrattenimento che non deve oltrepassare i limiti  del decoro, come si addice ad una comunità erede di una storia millenaria, e che si trova a pochi chilometri dal sito archeologico teatro della Battaglia di Canne (216 a.C.) e da Trinitapoli (ai tempi di Annibale, l’antica Salapia). 

A Margherita di Savoia, inoltre, c’è la sede del Museo storico della Salina con circa 1000 reperti di archeologi; la Salina di Margherita di Savoia, una distesa di acqua che si estende per oltre 20 chilometri di lunghezza e ricolma di sale marino che viene lavorato attraverso particolari operazioni di evaporazione e raccolta nelle vasche; e la zona umida che è conosciuta a livello internazionale come una delle riserve naturali protette dallo Stato più grandi in Europa e nel mondo, habitat naturale di alcune specie di piante ed uccelli come i fenicotteri rosa. 

 

Dalle saline inoltre sgorgano le acque termali di Margherita di Savoia con componenti salso-bromo-solfo-iodiche, particolarmente indicate nella cura di patologi ginecologiche, dermatologiche, dell’orecchio, delle vie respiratorie e dell’apparato osteoarticolare.

L’estate margheritana ha ormai superato l’apice ferragostano tra cocktail, eventi musicali, festival e tanto sport. Ma per gli irriducibili dell’ultima ora, che preferiscono l’ultima decade del mese per iniziare le loro vacanze, l’itinerario culminerà verso la metà di settembre con la Festa Patronale, in onore della Santissima Addolorata. Il mosaico non si compone solo party esclusivi nei lidi più conosciuti della zona, ma anche di mostre fotografiche, gallerie d’arte, rassegne ed esposizioni, come la fiera dell’artigianato e dei prodotti tipici, che durerà ancora fino al 21 agosto. Vale la pena visitare la “Modigliani experience“, vita e opere d’arte dell’artista Amedeo Modigliani, una mostra itinerante all’insegna di un format innovativo, che sta facendo il giro di volta dei più grandi musei a livello nazionale ed internazionale, e che sarà visitabile all’ex Palazzo di città di Margherita di Savoia, fino al 31 agosto.

La mostra fotografica “Tre colori tra colori” invece continuerà fino alla fine di settembre. Per  quanto riguarda l’intrattenimento musicale e cabarettistico, in questi giorni di fine esodo, ogni sera ci sarà un evento diverso nelle principali piazze del borgo daunio. Oltre a tutta la programmazione che gli stabilimenti balneari e gli hotel metteranno a disposizione per i vacanzieri di settembre. Dai Buskaglia big band, gruppo di Foggia, che uniscono il jazz e lo swing alla musica tradizionale per matrimoni, con interpretazioni di canzoni di grandi interpreti come Gino Paoli, Mario Biondi, Micheal Bublé e Vinicio Capossela, fino alla band di Andria i Sottosuono, Barbiana, This e That, Letture animate, D.B.Band, The friend’s of sixty nine box, La disubbidiente, Danceagency Summer Tour 2017DJ Marco Covax. E poi il 27 agosto c’è il Premio Pro Loco Margherita della Cultura.

Per conoscere il programma completo visitare il sito http://www.margheritaeventi.it o scaricare il PDF del cartellone estivo su http://www.margheritaeventi.it/images/estate_margheritana.pdf

Marianna Gianna Ferrenti

Comune di Margherita di Savoia
www.comune.margheritadisavoia.bt.it/

 

Di Marianna Gianna Ferrenti

Sono una giornalista pubblicista lucana. Dopo alcune esperienze sul territorio, ho allargato gli orizzonti, affacciandomi nel 2012 al mondo del social journalism. Laureata magistrale in Scienze filosofiche e della comunicazione, dopo un corso di Alta Formazione in Graphic Design ed Editoria digitale, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, ho arricchito il mio background con competenze tecniche nell’ambito della scrittura digitale

Leggi anche

maglioni,carolina herrera

Maglioni di lana colorati e vivaci: gli oggetti cult dell’autunno 2017

Colorati, vivaci ma soprattutto caldissimi: nel prossimo autunno inverno 2017-2018 i maglioni andranno indossati in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.